Pic Nic in Città


Condividi:
Share

..:: UNA STORIA SEMPLICE SEMPLICE ::..

DALL’UNIONE E DALLA CONDIVISIONE NASCONO LE COSE MIGLIORI: IL PRIMO PIC NIC IN CITTA’ A TARANTO (25 settembre 2016)

E’ cominciato tutto una sera di giugno, anzi, forse se n’era parlato già un po’ di tempo prima.
A giugno si è deciso di fare sul serio e ci si è seduti intorno ad un tavolo. Fabio Casciabanca e Daria D’Acquisto (“MISSIONE GIRASOLE“) ci hanno sciorinato la loro idea e subito, con Alessia Papa (“I-Care“), Walter Giacovelli (“Pinguino Mag“), Luca Grillo (“Molecole“), ci siamo fatti prendere dall’entusiasmo.
Da quel momento in poi, sono partiti i contatti con il “CSV” (Centro Servizi per il Volontariato) per partecipare al bando che ci avrebbe permesso di usufruire del loro preziosissimo sostegno.
Non si poteva ancora fissare una data, ma abbiamo passato l’estate in fibrillazione, aspettando una data definitiva che desse il via alla preparazione dell’evento e, nel frattempo, preparandoci ed organizzandoci per bene, in modo da essere pronti al momento giusto.

La data è arrivata solo nei primissimi giorni di Settembre e il tempo era davvero pochissimo per riuscire a fare tutto quello che si era deciso di fare.
cestinoSubito è partita l’azione di ognuno di noi circa i compiti scelti ed assegnati. Il coordinamento dei ragazzi di “Missione Girasole” (Fabio e Daria) è stato determinante. Loro si sono incaricati anche della parte legata alla comunicazione ed all’immagine ed hanno creato i primi contatti con alcune associazioni di volontariato locali. Alessia Papa di “I-Care” con Pamela Pricci e Giulia Lippolis si sono sbizzarrite nella scelta dei giochi per quella giornata e nella realizzazione di tutto il materiale necessario per la loro realizzazione.

Noi, come Gruppo “Sei di Taranto se…“, ci siamo occupati di contattare numerose altre associazioni di volontariato che ci hanno risposto con un entusiasmo che non ci aspettavamo e ci siamo occupati anche di promuovere al massimo l’iniziativa attraverso tutti i nostri canali di comunicazione.
Quindi sono arrivati Stefano Zizzi (Ufficio Storie Smarrite), Flavia Miceli (Banny), Giù Di Meo, Raffaele Battista, Simone Losito, Angelo Farano.

associazioniAbbiamo speso almeno un paio di anni cercando di organizzare qualcosa che portasse alla partecipazione del maggior numero possibile di associazioni di volontariato o gruppi di cittadini attivi a Taranto e adesso la cosa ci stava letteralmente scoppiando tra le mani.
E’ stato fantastico coordinarci in ogni singola operazione tra tutti noi gruppi e associazioni. Una vera iniezione di vita e di entusiasmo che solo la passione sincera per le cose che portano beneficio a tutti ed un amore smodato per la città in cui viviamo potevano generare.
Chi l’avrebbe mai immaginato che si potesse davvero realizzare qualcosa di simile?

Tutto sommato una cosa molto semplice nella confezione ma che racchiude un significato che non deve assolutamente sfuggire.
Non risolveremo certo i problemi più gravi della nostra città, a livello di ambiente e salute, ma spesso il male più grande è proprio nelle teste della gente e noi crediamo che iniziative come questa possano fare tanto per cambiare quelle teste.

Per la prima volta (almeno da quando esiste “Sei di Taranto se…“) si è riuscito a realizzare qualcosa in totale condivisione tra gruppi e associazioni e, soprattutto, questo qualcosa si è rivelato un contenitore per condividere lo spazio con le altre associazioni di volontariato.
La splendida partecipazione gioiosa e felice della gente che ha affollato la pineta con tovaglie colorate e cestini pieni di cibo, da far impazzire l’orso Yoghi, ha completato il quadro.

Un’esperienza incantevole e indimenticabile. Da ripetere presto. Tempo permettendo.
E il meglio… Deve ancora venire!

podio

#PicNicTA
#PicNicInCittàTaranto2016
#PicNicInCittà2016
#PicNicTaranto2016
#PicNicInCittà
#PicNicTaranto
#PicNicTA2016
#PicNicInCittàTaranto

Print Friendly, PDF & Email